Alla scoperta del Girone B: FANO

576

LA SOCIETA’

Il Fano è la principale società calcistica dell’omonima cittadina marchigiana in provincia di Pesaro-Urbino, con circa 61.000 abitanti. Il nome completo del sodalizio è Alma Juventus Fano 1906.

Il presidente è l’imprenditore Claudio Gabellini proprietario del gruppo Namirial S.p.A. di Senigallia, società di software e servizi che fornisce prodotti digitali come firme elettroniche e posta certificata.
L’azienda è una delle più importanti nel settore software nel panorama nazionale e conta più di un milione di clienti, con circa 300 dipendenti ed un fatturato di 35 milioni di euro anni. Inoltre possiede un ristorante nel cuore di Hong-Kong in società con il cuoco di fama nazionale Mauro Uliassi, ed una piccola azienda agricola di un centinaio di ettari che produce vini come la lacrima di Morro d’Alba.

LA SQUADRA

I granata sono in ritiro dal 24 Luglio a Frontone, centro montano del Montefeltro a circa 60 km da Fano. L’ allenatore è Giovanni Cusatis, ed il suo vice è Massimo Scardovi. Classe ’67, il milanese Cusatis è stato negli ultimi anni assistente di Giuseppe Sannino nelle esperienze con Chievo, Watford e Carpi. Negli anni precedenti era stato invece tecnico dell’Alessandria nella stagione 2012/13 in C2, dopo che nella stagione precedente aveva ottenuto una promozione in C1 con la Pro Patria, vanificata però da una penalizzazione di ben 11 punti.

PORTIERI: Marcantognini (96), Menegatti (92), Ottavi (97),

DIFENSORI: Torta (89), Camilloni (97), Ferrani (87), Di Nicola (96), Cazzola (82), Giua (98), Mea (98), Dondoni (95), Lanini (94).

CENTROCAMPISTI: Borrelli (85), Favo (96), Marconi (96), Sassaroli (94), Carotti (85), Bellemo (95), Capezzani (96), Gabbianelli (94)

ATTACCANTI: Gucci (90), Zupo (98), Ingretolli (94), Pierfederici (96), Cocuzza (93)

La squadra è chiaramente incompleta visto che l’ufficialità del ripescaggio è arrivata solo qualche giorno fa. Dovranno essere inseriti giocatori di categoria se si vorrà puntare alla salvezza, vista anche la partenza del bomber Sivilla passato all’Imolese. Gli unici arrivi al momento sono quelli di Gianmarco Gabbianelli (45 presenze e 2 reti nelle ultime 2 stagioni al Prato), Riccardo Cocuzza (29 presenze e 6 reti nell’ultimo campionato a Savona).

Da considerare che il Fano è stato ammesso di diritto in Lega Pro al posto del rinunciatario Bellinzago, e pertanto non dovrà versare la tassa di 250.000 euro per il ripescaggio, cifra che potrà essere quindi reinvestita sul mercato.

STADIO E TIFOSI

Lo stadio è il “Raffaele Mancini” situato nella zona sud-est della città. L’impianto è provvisto di una tribuna centrale coperta, di una gradinata e di un settore ospiti confinanti tra loro, oltre che la curva, dove è sistemato il tifo organizzato del Fano il cui gruppo più importante è quello dei “Panthers” nato nel 1977. Le rivalità più sentite sono con Vis Pesaro ed Ancona, mentre l’unico gemellaggio ufficiale è con i tifosi della Jesina.

Lo stadio dista 138 km dalla nostra San Benedetto del Tronto, per circa 1 ora e 20 minuti di viaggio.

Prossima scheda…FERALPI SALO‘!

Comments

comments

Condividi

LASCIA UN COMMENTO