Alla scoperta del Girone B: FERALPI SALO’

967
La Feralpisalò esulta dopo una rete.

LA SOCIETA’

La Feralpisalò è una società che rappresenta i due comuni in provincia bresciana di Salò e Lonato del Garda nata nel 2009 dopo la fusione tra due realtà calcistiche cittadine.

Il presidente è l’imprenditore Giuseppe Pasini a capo della Feralpi Siderurgica S.p.A. con sede legale a Brescia, azienda a carattere internazionale specializzata nella produzione di acciaio al servizio dell’edilizia. Il gruppo conta circa 1300 dipendenti per un fatturato di 923 milioni annui, in continua crescita. La solidità economica è quindi notevole, considerato che parliamo di una S.r.l. con un capitale sociale di 263.548 euro.

Ottimi sono stati anche i risultati sportivi conseguiti nelle ultime stagioni che hanno i lombardi piazzarsi all’ottavo ed al sesto posto nelle ultime due stagioni in Lega Pro, sempre ai margini della zona play-off.

LA SQUADRA

La formazione verde-blu è in ritiro a Mezzana in provincia di Trento dall’11 Luglio, agli ordine dell’allenatore Antonino Asta. Il mister vanta una buona carriera da calciatore soprattutto con la maglia del Torino (1 presenza in Nazionale nel 2002 contro gli USA), mentre la sua carriera in panchina finora annovera esperienze con Monza, Bassano e Lecce. I convocati sono:

PORTIERI: Caglioni, Vagge;

DIFENSORI: Allievi, Codromaz, Daeder, Ghergu, Pizza, Ranellucci, Tantardini, Turano;

CENTROCAMPISTI: Boldini, Davì, Gamarra, Maracchi, Murati, Settembrini;

ATTACCANTI: Bracaletti, Guerra, Luche, Romero.

I ragazzi di Asta durante la preparazione si sono presi il lusso di battere in amichevole la Sampdoria per 2-0, mentre sono stati sconfitti per 3-1 dalla Fiorentina. In Coppa Italia invece è arrivata una sconfitta per 3-2 contro la Reggiana ai tempi supplementari. I volti nuovi in rosa sono quelli di Davì, Turano e Gamarra. Obiettivo della società è comunque un campionato ambizioso da terminare nei primi posti della classifica.

STADIO E TIFOSI

Lo stadio è il “Lino Turina” di Salò, e si trova nella zona commerciale della città. I posti a sedere sono appena 2500, tutti raggruppati in un’unica tribuna costituita da tribuna inferiore (1000), tribuna superiore (300+20 in sala stampa) e da altre due curve poste ai lati della tribuna superiore, nel lato sud troviamo la gradinata per i supporter di casa (500) e nel lato nord troviamo il settore riservato ai tifosi ospiti (500). Il campo è costituito da una pista d’atletica a 8 corsie, utilizzata per i tornei di atletica leggera. Il tifo è praticamente inesistente.

Lo stadio dista 476 km da San Benedetto del Tronto, per una viaggio di circa 4 ore e 40 minuti.

Comments

comments

Condividi

LASCIA UN COMMENTO