Lega Pro, tante a rischio nel giorno della verità

734

C’è tempo fino a questa sera alle 19 per mettersi in regola con l’iscrizione al prossimo campionato di Lega Pro senza incorrere in punti di penalizzazione o multe salate, ma la situazione per molte squadre è davvero a rischio.

La situazione più disperata è a Pavia, dove la proprietà cinese si è dileguata lasciando il club nel caos. Il comune assieme ai tifosi sta provando a fare il miracolo, il direttore generale ha sottolineato come siano stati trovati 20 mila euro, ma ne servano almeno altri 15, e come i debiti siano di ben 4,5 milioni di euro.

Caos anche a Prato, dove l’associazione “Orgoglio Pratese” si è fermata con la sua raccolta fondi a 550 mila euro contro gli 800 mila necessari per gli adempimenti in federazione. Problemi anche a Martina Franca dove è stata lanciata una raccolta fondi tra i tifosi. Servono poco meno di 500 mila euro da raccogliere in poche ore per pagare stipendi e contributi dei mesi di marzo, aprile e maggio.

Altri club come Rimini,Modena e Lanciano navigano a vista nella speranza di iscriversi e poi sanare le pendenze entro la data ultima del 10 Luglio. Nella giornata di oggi sono comunque attesi sviluppi, e non mancheranno sicuramente sorprese positive e negative.

Comments

comments

Condividi

LASCIA UN COMMENTO