Tanti auguri al “Principe” Tiziano Manfrin

1215
Foto sambenedettoggi.it

Purtroppo non ho mai avuto la fortuna di vederlo giocare per ragioni d’età, ma in tanti me l’hanno descritto come un campione, un calciatore per la sua eleganza e classe avrebbe potuto avere una carriera ancor più luminosa di quella che lo vide vestire le maglie di Genoa, Milan e Spal. Tiziano Manfrin avrebbe compiuto 62 anni e noi di FORZASAMB.IT vogliamo comunque ricordarlo come uno dei migliori centrocampisti della storia rossoblù. Se n’ è andato troppo presto 4 anni fa, tra il dispiacere di tutti noi.

Novanta presenze in Serie B nell’arco di 3 stagioni dal 1984 al 1987 e 5 goal segnati, questo lo score in Riviera, ed una vita proseguita nella nostra città, con la passione per il calcio che lo porta ad allenare i più giovani nelle squadre minori sambenedettesi come la Mariner. Ebbi la fortuna di conoscerlo per un’intervista e per salutarlo riporto uno stralcio di quanto mi disse circa 10 anni fa, parlando della sua permanenza a San Benedetto. Tanti auguri “Principe”!

Qual è il motivo che l’ha spinta a rimanere a San Benedetto una volta finita la sua esperienza in maglia rossoblu?

“Beh..il motivo è semplice, mi sono sposato con una ragazza sambenedettese che ho conosciuto ai tempi che giocavo qui. Anche mio figlio è nato in questa bella città. Sono 18 anni che vivo qui in Riviera e non posso di certo lamentarmi. Si vive in maniera totalmente serena, ben lontani dallo stress e dallo smog delle grandi città. E’ un posto sano e salubre, dove si sta benissimo, e poi c’è anche il mare..

 

Comments

comments

Condividi

LASCIA UN COMMENTO